Tagli di capelli per forma del viso

forma del viso Nel ponderare la scelta di un nuovo taglio di capelli, le variabili da considerare possono essere molte. In poche parole, quando state per scegliere il vostro nuovo look dovreste tenere in debito conto le vostre caratteristiche.

Una caratteristica cui i professionisti danno notevole importanza è la forma del viso. Se si vede l’arte del parrucchiere come una scienza, occorre tener conto di alcuni standard che prevederanno ad esempio dei possibili tagli per ciascuna forma del viso.

Quali sono le possibili forme del viso?

  • Viso ovale, quando la sua larghezza è pari alla metà della lunghezza, la fronte è più ampia del mento e gli zigomi sono pronunciati.
  • Viso tondo, quando è largo quanto è lungo.
  • A cuore. Stretto alla linea della mascella, largo sugli zigomi e sulla fronte. A differenza della forma ovale il mento si assottiglia in punta.
  • Quadrato. Largo quanto lungo, con fronte, zigomi e mascella tutti pressochè con la stessa larghezza.
  • Triangolare. Un viso a cuore sottosopra. La mascella è dominante e si restringe su zigomi, tempie e fronte.

Spesso, nella scelta del proprio stile di capelli o look, si guarda la modella o la celebrità preferita, senza tenere d’occhio quali sono le proprie caratteristiche. Il consiglio che vi diamo è quello di, nella scelta del proprio taglio di capelli, se proprio si vuole prendere d’esempio una celebrità, sceglierne una con la forma del viso simile alla propria. Come già detto infatti la forma del viso è importantissima nella scelta del taglio di capelli.

Ad esempio il viso ovale è la forma di viso che si adatta a quasi ogni acconciatura. Grazie alla forma ben equilibrata, vi si adatteranno tagli sia lunghi che corti. Forse l’unica cosa da evitare è quella di coprire il viso con una frangia pesante o di portare i capelli sul viso, perdendone così la forma e aggiungendone peso.

Ci sono tagli consigliati per ciascuna forma del viso, così per una faccia rotonda potrebbe essere consigliata una corona abbastanza alta, che darà l’impressione di un volto più ristretto. In poche parole occorre cercare di allungare un po’ il viso.

Quindi, considerare il viso ovale come esempio e cercare con il taglio di capelli di nascondere le caratteristiche del vostro viso che si discostano da quello standard, cercando di farlo avvicinare ad un viso ovale.

Oltre che alla forma del viso occorre fare attenzione anche ad altre caratteristiche del vostro corpo. Ad esempio, molto importante è il collo. Un collo lungo e aggraziato deve essere messo bene in vista, magari con un taglio corto. Viceversa occorre inventarsi qualcosa per allungare un collo troppo corto.

Abbiamo già detto di quanto sia importante, nella scelta di un nuovo taglio, tenere in debita considerazione le proprie caratteristiche e non guardare soltanto la modella o celebrità preferita. Conoscere bene i tagli consigliati per ciascun tipo di viso o conoscere qualche trucco per nascondere o esaltare una delle nostre caratteristiche è molto importante per fare la scelta giusta.

Abbiamo già parlato dei diversi tipi di viso ora cerchiamo di darvi qualche buon consiglio per abbinare il giusto taglio di capelli. Ad esempio per un viso ovale, che abbiamo detto sia la forma migliore adattandosi a quasi ogni acconciatura, vanno bene sia i tagli di capelli lunghi che corti, avendo una forma del viso ben equilibrata. Forse, l’unico accorgimento è di evitare di coprire la faccia con una pesante frangia e cercare di non portare i capelli sul viso, proprio per non perdere la perfetta forma del viso.

Invece, per un viso tondo è consigliabile utilizzare acconciature che diano l’impressione di un volto più stretto, magari alzando i capelli alla corona, o scegliendo un taglio a strati mantenendo i lati vicino al viso. Da evitare, quindi, tagli che riempono i lati, all’altezza delle orecchie, per non arrotondare ancora la forma del viso.

Come abbiamo detto in un precedente articoli, il viso a forma di cuore è più ampio alle tempie e più stretto al mento, che può apparire a punta. Consigliabile quindi un taglio corto o capelli lunghi al mento. Evitare tagli che sottolineano la parte superiore del viso, senza equilibrare il mento stretto.

Se hai un viso lungo e snello occorre scegliere acconciature che lo bilancino. Come un taglio mediolungo con ciuffi soffici e scoppi ai lati. Questo per cercare di ridurre la lunghezza del viso e aumentarne invece la larghezza. Per un viso quadrato il consiglio migliore è sicuramente di scegliere un taglio che lo ammorbidisca, prediligendo ciuffi soffici o una frangetta ad esempio. Evitare capelli troppo lunghi e lisci.


Se hai un viso triangolare, con un mento più ampio che si restringe alla fronte, ti consigliamo un taglio corto in modo da equilibrare la linea della mascella prominente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *